CRIPPA Roberto

Roberto Crippa nasce a Monza nel 1921. Dopo le prime esperienze in stile cubista, negli anni ’40 si diploma all’Accademia di Brera e, successivamente, aderisce allo spazialismo di Lucio Fontana, Sergio Dangelo e Cesare Peverelli. Nel 1950, insieme a Lucio Fontana, firma il “Manifesto dello Spazialismo” e nel ’51 quello dell’”Arte Spaziale”. All’inizio degli anni ’50, si ha la produzione delle “Spirali”, forme involute da cui si sprigionano raggi che si sviluppano nello spazio. Dal 1954, le spirali cambiano, divenendo Totem. L’anno successivo comincia il periodo polimaterico,che si trasforma in paesagismo dal 1962.

Tra le esposizioni più importanti, svolte anche all’estero, si ricordano le partecipazioni a diverse edizioni della Biennale Internazionale di Venezia e della Triennale di Milano.

Muore nel 1972 a seguito di un incidente aereo.

Lascia un Commento

*